comunicato stampa

HOLYMPIC MIAAO. SUPERCRAFT II

11 e 12 febbraio 2006

MIAAO Torino – San Filippo Neri - via Maria Vittoria 5


Riapertura COLLEZIONE PERMANENTE
La seconda galleria del MIAAO ospita una collezione internazionale di manufatti di arte applicata di proprietà della Regione Piemonte o conferiti in comodato da collezionisti privati. Opere prestigiose come il magistrale arazzo di Alice Kettle, autrice di opere per la cattedrale di Westminster,  i nuovi carré in seta realizzati per il MIAAO dall’argentina Silvia Zotta con gli artigiani eccellenti Arshile di Torino, le scelte di biancheria intima di Bellissimo.  Una collezione raffinata ed eterodossa che si propone l’intento ambizioso di garantire il futuro e il prestigio delle arti applicate contemporanee in un paese come l’Italia, che finalmente può vantare una struttura permanente dedicata al sostegno di queste discipline, divenute ’maggiori’.

TRIONFO DELLA MORTE – Il  piccolo cimitero di San Filippo apre ai giornalisti
Il piccolo sepolcreto sotterraneo di San Filippo, recentemente restaurato e ‘arredato’ da capolavori contemporanei d’arte applicata, tra i quali un impressionante trionfo della morte in maiolica, intitolato Ossobello, di Giampaolo Bertozzi e Stefano Casoni, potrà essere visitato solo su prenotazione, accompagnati dai Padri dell’Oratorio, nelle giornate di sabato 11 e domenica 12.

Il Museo Internazionele delleArti Applicate Oggi è aperto nella giornata di domenica 12 dalle 11.00 alle 19.00


 

press release

HOLYMPIC MIAAO. SUPERCRAFT II

Saturday 11th/ Sunday 12th February 2006

MIAAO Turin – San Filippo Neri - via Maria Vittoria 5


Reopening PERMANENT COLLECTION
The second MIAAO gallery hosts an international collection of works of applied art, owned by Regione Piemonte or loaned to the museum by private collectors.  The prestigious works include a masterful tapestry by Alice Kettle, who has made works for Westminster Cathedral; silk squares made for MIAAO by the Argentine Silvia Zotta working with the fine craftspeople at Arshile in Turin; and a selection of underthings chosen by Bellissimo.  It is a refined and varied collection whose ambitious aim is to guarantee the future and the prestige of the contemporary applied arts in Italy, which can finally boast of a permanent structure dedicated to these no longer “minor” artistic disciplines.  The applied arts have come of age.

TRIUMPH OF DEATH – Guided visits for journalists to the San Filippo cemetery
San Filippo’s small underground burial vault, recently restored and “furnished” with masterpieces of contemporary applied art, including an impressive majolica triumph of death, entitled Ossobello, by Giampaolo Bertozzi and Stefano Casoni, can be visited on Saturday 11 and Sunday 12 February.  Journalists will be accompanied by the Fathers of the Oratory. Advance booking is required.  


The Museum will be open from Sunday 11th February, 11am – 7 pm